fbpx

Mi piace dirtelo così: il mio lavoro illumina, amplifica e fa viaggiare lontano il tuo.

Sono Giulia, mi occupo di comunicazione e web marketing.

Detto chiaro e semplice, vuol dire che creo strategie e contenuti digitali. Lavoro con professionisti e piccole attività che amano fare le cose per bene: li aiuto a raccontarsi online, sui siti web e sui social, in modo personale, riconoscibile, memorabile.

Ci sono tanti modi per raccontarsi: troviamo il tuo.

Definisco lo stile comunicativo del tuo brand, se stai iniziando o se hai bisogno di ripartire. Mi occupo della scrittura dei testi per il tuo sito web oppure della revisione, se li hai già scritti ma non ti convincono del tutto. Credo nel legame chiaro e coerente tra quello che si legge e quello che si vede: i buoni contenuti hanno carattere.

Ti accompagno nella scelta dei canali, progetto per te una strategia di comunicazione e ti insegno a utilizzare bene gli strumenti che ti servono, con un percorso di formazione. Se sei già a buon punto ma hai bisogno di uno sguardo esterno sul tuo modo di comunicare, puoi trovare nuovi spunti e risolvere dubbi con le mie consulenze.

Credo moltissimo anche nelle collaborazioni: la comunicazione è complessa, una somma di tante competenze diverse. Quando i progetti sono belli e ambiziosi collaboro con altri professionisti: sono persone che stimo e che lavorano con attenzione a siti web, illustrazione, servizi fotografici e altre meraviglie.

Io faccio la mia parte e tengo insieme tutti, accordo gli strumenti, faccio risuonare la tua comunicazione.

Apprezzo la complessità e desidero la semplificazione. Cerco di scegliere la leggerezza. Penso che per fare bene ci voglia tempo.

Lavoriamo insieme?

Ti aiuto a mettere in ordine le informazioni, raccontare, scegliere le parole giuste, rendere personale la tua comunicazione su sito web, newsletter e social.

Dal blog

Comunicare il lavoro in tempi difficili

Comunicare il lavoro in tempi difficili

In questo periodo di emergenza la comunicazione di chi lavora, soprattutto in proprio, è reale e produce effetti: può chiarire oppure confondere, tenere insieme oppure allontanare. Ho deciso di mettere in fila alcuni consigli, quelli che ora possono essere utili, in teoria e in pratica.

Pianificare i contenuti: cosa succede prima e dopo

Pianificare i contenuti: cosa succede prima e dopo

Programmare i contenuti o improvvisare? Qui parliamo di una relazione ovvia e un po’ scomoda, quella che c’è tra pianificazione e fatica. Pianificare serve a darci il tempo che serve per lavorare sul messaggio, trovare il modo migliore per costruirlo e portarlo all’attenzione delle persone per cui è stato pensato.