Eleonora Laffi

PSICOLOGA

Testi per il sito web

Eleonora è psicologa e coach, specializzata in Terapia Breve Strategica e Psicologia dello Sport. Quando si è rivolta a me per la prima volta ha scritto “ho un sito vuoto da due anni e mi viene mal di testa a pensare di riempirlo”. Abbiamo iniziato a lavorare insieme partendo da un’ora di consulenza: la sua energia mi ha colpita fin dall’inizio, perché è davvero impossibile non sentirla. Il suo stile è sportivo e il suo approccio terapeutico è energico, incoraggiante, gentile e determinato. 

Rinnovarsi senza cambiare

Durante la consulenza abbiamo messo in ordine le idee: ho conosciuto meglio Eleonora e il suo percorso professionale, mi ha raccontato come lavora, come unisce competenze diverse (Problem Solving Strategico, Coaching, Mindfulness, Mental Survival, Psicologia dell’Emergenza, Scienza della Performance). Lo ha fatto in modo semplice, diretto, pratico, andando sempre dritta al punto, con un profondo entusiasmo. Mi ha raccontato dei suoi esperimenti con la comunicazione, del logo che non la convinceva, dei post scritti sui social, del desiderio di riuscire ad esprimersi: “ho tanto da dire, vorrei capire come farlo, però a modo mio”.

Siamo uscite dal tempo della consulenza con due consapevolezze: c’era bisogno di riconoscersi in un’identità e di guardare lontano, puntando prima di tutto sul sito. Come spesso accade, quando iniziamo a muoverci in una direzione, uniamo i puntini: ho suggerito a Eleonora i nomi di professionisti e professioniste che stimo, per iniziare il suo viaggio nella progettazione dell’identità visiva e nella creazione del sito. Ha scelto Roberta e Renato di amarena, con cui avevo già avuto il piacere di lavorare: c’erano delle assonanze, come il linguaggio fresco, deciso, colorato e amichevole. Devo dire che è stato molto bello mettere insieme questo team: io, infatti, mi sono occupata dei testi del sito web.

Ri-conoscersi tra identità verbale e identità visiva

Mentre Eleonora lavorava con amarena all’identità visiva, abbiamo iniziato la ricerca delle parole giuste. I suoi testi dovevano essere semplici, accoglienti, d’impatto, incoraggianti, energici. Il suo tono di voce, infatti, è concreto, amichevole, diretto e motivante. Non ci sono giri di parole, né periodi complessi. Il ritmo è deciso, senza mettere fretta. Ho cercato di tradurre la sensibilità di Eleonora, il suo approccio trascinante e gentile al tempo stesso, la forza che si percepisce appena si parla con lei.

Ancora una volta, abbiamo affrontato la sfida della semplicità: rendere comprensibile, senza perdere profondità. Cercare parole forti e facili da capire, mettendole insieme in modo personale. Risultare autorevoli, eppure accoglienti. Questa è una ricerca che riguarda l’identità verbale, insieme a quella visiva: gli elementi grafici e le illustrazioni, infatti, tracciano le stesse sensazioni (con quello stile essenziale, chiaro e fresco che distingue amarena). Nel processo, infatti, ci sono stati diversi momenti di confronto, per favorire anche la progettazione del sito.

Il risultato è energico, d’impatto, vibrante: è la promessa dell’incontro con Eleonora, che spero possa essere un vero momento di sollievo e di sblocco per chi la sceglie. Non è la prima volta che lavoro con una psicologa e devo dire che mi piace molto: c’è sempre una cifra comune, quella della ricerca nella profondità. Mi piace anche osservare a distanza di tempo il risultato, perché è ogni volta incredibilmente diverso e spiega benissimo che cos’è, in concreto, il personal branding. Quando ci mettiamo online, a modo nostro, aiutiamo le persone a vederci, a entrare in contatto con noi, a sceglierci. Ѐ proprio il potenziale di quella decisione che mi interessa così tanto, perché lo trovo confortante e liberatorio: il mio lavoro, dietro alle quinte, serve a preparare la scelta e a far avvenire un incontro.

Vuoi iniziare?